San Pietro Clarenza

San Pietro Clarenza
Aeroporti: Comiso - Catania
Porti: Riposto - Catania
Vedi anche: Zona di Catania
Parco Nazionale dell'Etna
Riviera ionica

San Pietro Clarenza è un piccolo centro di circa 5000 abitanti situato a 450 m. s.l.m., lungo una delle strade che lambisce il vulcano attivo più alto d’Europa, l’Etna. L’attività principale è l’agricoltura, si producono olio, vino, agrumi e frutta; di notevole interesse la produzione artigianale di ricami. San Pietro Clarenza venne distrutta nel 1669 da un’eruzione del vulcano e nel 1693 da un terremoto; subito ricostruita venne chiamata San Pietro per la devozione riservata al santo dagli abitanti, nel 1779 venne aggiunto Clarenza in seguito all’acquisto della cittadina da parte del nobile Giuseppe Marino Clarenza. Nei dintorni potete ammirare i paesaggi offerti dall’entroterra vulcanico e i panorami della vicina riviera dei Ciclopi con i faraglioni che la leggenda narra siano stati scagliati da Polifemo contro Ulisse. Da visitare: Acireale, famosa per il suo carnevale; Aci Trezza luogo dove Giovanni Verga ha ambientato il romanzo “I Malavoglia”; l’oasi del Simeto; i numerosi quartieri barocchi di Catania.

DISTANZE

Catania km 20, Acireale km 20, Taormina km 40, Siracusa km 60, Caltagirone km 65, Noto km 90, Agrigento km 150, Palermo Km 200.

mostra List Grid
Risultati: 0
Ordina per

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Per maggiori informazioni clicca qui . Se clicchi su qualsiasi elemento di questa pagina acconsenti all’uso dei cookie